shop

Impastatrice a spirale IGF

Dalla quarantennale esperienza di IGF in collaborazione con maestri pizzaioli nasce la nuova impastatrice serie 3000.
Questa macchina, ultra compatta, è stata appositamente progettata, con la consulenza di maestri pizzaioli, per le esigenze specifiche delle pizzerie e dei panifici che richiedono delle impastatrici professionali che possano lavorare piccole e medie quantità di impasto (a partire da qualche kilogrammo) con elevato numero di battute della frusta per una migliore idratazione dell’impasto.

Le caratteristiche salienti di questa macchina sono le seguenti:

• Elegante ed innovativo il suo design che non passa certo inosservato.

• Resistente e silenziosa (max 60dB) grazie alla meccanica compatta e alla speciale conformazione del telaio in acciaio.

 Doppio motoriduttore a bagno d’olio per l’azionamento indipendente della rotazione della vasca da quello della frusta.

• Doppia velocità della frusta.

• Inversione di rotazione della vasca per consentire una migliore raccolta dell’impasto nella fase iniziale di lavorazione e aumentarne l’ossigenazione.

• Funzionamento automatico della macchina con scheda elettronica di controllo a doppia temporizzazione (per le due velocità della frusta) con comandi comodi e accessibili sul frontale della testa.

• Rotazione della vasca con pulsante di controllo manuale per facilitarne lo svuotamento.

• Sistema di plurirotazione combinata della frusta forgiata con una appropriata sagomatura per ottenere un impasto omogeneo a temperatura ottimale.

• Robusto spacca pasta regolabile in altezza e distanza dalla frusta che unito alla particolare sagomatura del terminale della frusta, consente un ottima pulizia della vasca e permette di fare anche piccole quantità di impasto.

• Avvolgenti rulli guida pentola per evitare la flessione della vasca.

• Griglia di protezione pentola in acciaio inox con sagomatura antigoccia ed apertura frontale per consentire l’aggiunta degli ingredienti.

 Bloccaggi laterali al basamento per stabilizzare l’impastatrice durante il processo lavorativo.

• Solide ruote a scomparsa nel telaio per un rapido riposizionamento della macchina sotto ai banchi di lavoro o in altro luogo desiderato.

• Impianto elettrico con comandi in bassa tensione, protezione termica dei motori e interruttore d’emergenza a fungo.